Xrayconsult stemma distintivo
logo della Xrayconsult
Immagine settori di lavoro
Immagine settori di lavoro
Cambio Lingua
logo della Xrayconsult
logo della Xrayconsult
logo della Xrayconsult
Immagine settori di lavoro
Xrayconsult stemma distintivo
logo della Xrayconsult
Vai ai contenuti

SICUREZZA A RAGGI-X DEI PORTI CON SCANNER A RAGGI-X

Sicurezza > Settori
Xrayconsult - Impianti a raggi-X controllo bagagli e merci
GAMMA IMPIANTI A RAGGI-X PER CONTROLLO BAGAGLI E MERCI
SICUREZZA DEI PORTI CON SCANNER A RAGGI-X

Gli scali portuali continuano, oggi, a giocare un ruolo fondamentale nella crescita economica di un territorio, ma questo li ha portati a essere fortemente attenzionati da tutta la criminalità organizzata, quella comune e quella di stampo mafioso nonché quella di natura terroristica.
I container per il trasporto merci rappresentano la principale area di preoccupazione in termini di protezione doganale e delle frontiere, sicurezza e vulnerabilità.
Con un globale stimato di oltre 15 milioni di container, la sicurezza, la localizzazione e l'ispezione di tutti i container sono un compito difficile.
Una grande nave portacontainer ha la capacità di trasportare oltre 2.000 container, rendendo impossibile l'ispezione senza interrompere la spedizione.
I controlli relativi alle sostanze esplodenti nell’ambito dei porti e delle frontiere sono attualmente effettuati dalle Forze dell’Ordine che operano a stretto contatto con i funzionari doganali.
Il contrabbando di tabacchi lavorati esteri, l’immigrazione clandestina, il traffico di armi e, soprattutto, quello degli stupefacenti, in relazione al quale ritroviamo una trattazione differenziata tra cocaina, eroina, hashish e marijuana, quanto mai opportuna, attese le diversità che riguardano i luoghi di provenienza, le rotte e le modalità di trasporto, nonché i gruppi criminali che si occupano del relativo smercio.
Buona parte degli scali del Mediterraneo, sono uno snodo fondamentale sia per l’economia turistica – costituendo tappe di varie crociere – che per quella del commercio ed è evidente, che presentano le caratteristiche di luoghi di potenziali attacchi terroristici, con la conseguenza di perdita di vite umane e di danni economici, che da essi derivanti.
Le apparecchiature “scanner a sistema mobile” sono apparati in grado di monitorare, mediante un sistema a raggi-X, il carico di un container senza procedere al suo svuotamento.
La “scannerizzazione” viene definita uno strumento di “diagnosi non fine” per l’accertamento doganale delle merci in quanto individua l’omogeneità o meno di un carico e quindi la presenza di oggetti eventualmente occultati in esso.
I terroristi possono, ed eventualmente, sfruttare le carenze delle industrie marittime nella sicurezza del carico. Le potenziali minacce includono il contrabbando di armi di distruzione di massa (armi di distruzione di massa), una bomba "sporca" radiologica, un dispositivo esplosivo convenzionale e il trasporto di agenti terroristici.
Gli studi hanno affermato che una detonazione nucleare delle dimensioni di Hiroshima in un grande porto marittimo ucciderebbe da cinquantamila a un milione di persone. Il sistema di spedizione dei container è uno sbocco interessante per le attività terroristiche.
I sistemi di screening di sicurezza a raggi X per camion e container possono essere utilizzati per prevenire il contrabbando e rilevare il traffico illegale di articoli proibiti.

GAMMA IMPIANTI CONSIGLIATI PER PORTI

Gamma sistemi di sicurezza per Container e prodotti nei Porti
-
INFORMAZIONI DEL SITO WEB
 
 YouTube        Linkedin       Facebook
            Linkedin connessione           Facebook Connessione
XRAYCONSULT     -    P.I. 08888640961
Email: brigida.michele@xrayconsult.it
Tel.:   338 3688709
Skype: brigida.michele
-
-
--
XRAYCONSULT     -    P.I. 08888640961
Email: brigida.michele@xrayconsult.it
Tel.:   338 3688709
Skype: brigida.michele

I termini d'uso di questo sito sono soggetti alle Condizioni d'uso,
Utilizzo dei Cookie e di Privacy Policy

nd
Iscriviti subito alla
nostra newsletter.

AZIENDA  
Chi siamo    
Iscriviti subito alla
nostra newsletter.

-
Torna ai contenuti